Il Laboratorio Prove Materiali, Strutture e Costruzioni (LPMSC) del Politecnico di Milano è una struttura che svolge attività sperimentali su materiali e strutture a scopo di ricerca, didattica e per conto terzi.
Il Laboratorio è dotato di attrezzature di prova e di strumenti di misura per prove meccaniche con forze comprese da 0.01 e 5000 kN. Le attività spaziano dalla sperimentazione su strutture ed elementi strutturali, alla sperimentazione chimico-fisica e meccanica dei materiali da costruzione. Oltre alle prove su calcestruzzi, laterizi, malte, acciaio, terre e rocce, il Laboratorio è attrezzato per eseguire prove sperimentali su materiali innovativi.
La sede principale e amministrativa del Laboratorio è situata nel Campus Leonardo del Politecnico di Milano. Dal 2003 è operativa anche una sede distaccata del Laboratorio presso il Polo di Lecco.
Il Laboratorio è riconosciuto come Laboratorio Ufficiale ai sensi dell’art. 20 della l. 1086/1971 e dell’art. 59 del D.P.R. 380/2001 per la certificazione di prove su materiali da costruzione.
E’ Organismo Notificato (NB 1777) in accordo al Regolamento (UE) 305/2011 relativo alla marcatura CE dei prodotti da costruzione.
E’ inoltre accreditato dall’ente unico nazionale di accreditamento Accredia per l’esecuzione di prove relative a materiali compositi polimerici fibro-rinforzati a matrice polimerica e a matrice cementizia e per prove su materiali e componenti ferroviari. L’elenco completo e aggiornato delle prove accreditate è reperibile sul sito Accredia – Banche Dati – Laboratori di Prova – numero di accreditamento 1275 E.
Ha attivo il Settore Forze, anch’esso accreditato da Accredia (Centro LAT n. 104), per la taratura di macchine prova materiali e attrezzature di prova per la misurazione della forza, a trazione e/o compressione.

Comitato scientifico

Capo Servizio